_LANGUAGE

Il castello Stockalper | Briga

Kaspar von Stockalper fu il mercante delle Alpi, un tipo di brillante e antesignano capitalista. Comprò e vendette tutto quello da cui poteva trarre profitto.

Il palazzo Stockalper a Briga è testimone della sua ricchezza. Il capitalismo si afferma in tutto il mondo, anche nella Cina comunista. La culla del capitalismo è il capitale commerciale. Una volta gli uomini usavano il baratto delle merci. Poi sono entrati in gioco i soldi a facilitare gli scambi. I prestiti sostituivano il denaro mancante. Grazie al cambio non si dovevano più trasportare le monete attraverso i passi.

Kaspar von Stockalper fu il capitalista delle Alpi, un geniale e antesignano capitalista. Commerciava di tutto: mercenari e lumache, sale e minerali. Comprò e vendette tutto quello da cui poteva trarre profitto. Ha annotato tutto nei suoi libri, in sette lingue,  anche come e quando ha corrotto o imbrogliato il suo partner. Nel 17. Secolo, nessun cittadino svizzero potè farsi costruire un palazzo così grande. Si dice che l’Invidia sia l’abitante vallesana più anziana e così il Vallese cacciò, nel 1679, il ricco e potente Grande Stockalper  a Domodossola in esilio. Il suo capitale fu diviso. Le sue imprese migrarono in altre regioni.
Impoverito e amareggiato gli fu permesso di tornare a Brig e morire nel suo castello.

Prenotate una visita all’eccezionale castello del Grande Stockalper

Book your Ticket here

Indietro